Se la tua casa è difforme ai documenti catastali occorre fare una sanatoria immobili. Di cosa stiamo parlando?

Cos’è una sanatoria immobili?

Per sanatoria immobili si intende una procedura che permette di rimediare (sanare) un abuso edilizio.

Per abuso edilizio si intende al realizzazione di un intervento edilizio senza permesso di costruire o senza dichiarazione di inizio attività. Ciò è considerato un illecito.

Si può dire quindi che una sanatoria immobili è un provvedimento amministrativo che può rendere legale un’attività precedentemente considerata illecita.

Perché richiedere una sanatoria?

Stai vendendo casa in Emilia Romagna, sei magari a Bologna, Imola, Ravenna e hai deciso di trasferirti. Per poter vendere casa devi avere sanato precedentemente tutti gli abusi edilizi, sai che in caso di difformità il compratore può rivalersi sul venditore fino a 10 anni dopo la vendita della casa?

Sai che in Emilia Romagna per vendere casa devi fornire la Relazione Tecnica Integrata, un documento che dichiara appunto che l’immobile è conforme ai documenti depositati in catasto. Nel caso in cui invece non sia conforme, ovvero la planimetria della casa non è conforme ai documenti, è necessario fare una sanatoria per renderli di nuovo uguali.

Inoltre sanando gli abusi edilizi ti risparmierai di dover pagare eventuali sanzioni che potrebbero costarti molto più caro.

Chi può fare una sanatoria edilizia?

Per poter fare una sanatoria edilizia è necessario presentare un’istanza al comune redatta da un tecnico competente come:

  • geometra
  • architetto
  • ingegnere

Entro 60 giorni il comune darà risposta di accoglimento o rigetto della domanda.

Nel caso in cui non venisse accolta, si dovrebbe procedere a demolire le parti non conformi.

Se non vuoi demolirle, è possibile impugnare la richiesta respinta e rivolgersi a un giudice amministrativo.

Come capire se devo fare una sanatoria immobili?

Per verificare se un immobile ha bisogno o no di essere sanato, è necessario confrontare lo stato di fatto con il progetto depositato negli archivi comunali.

Puoi chiedere anche di vedere la Visura Atto Notarile, che ti permette di vedere come risulta depositato l’immobile presso la Conservatoria RR.

Altrimenti con una Relazione Tecnica Integrata, che come abbiamo detto è obbligatorio avere in Emilia Romagna per vendere casa, puoi vedere se ci sono o no difformità.

 

Vuoi sanare il tuo immobile con professionisti rapidi e precisi?