Che cos’è l’A.P.E. e perché dovresti averlo prima di vendere o locare un immobile

Che tu sia il venditore, l’acquirente o l’affittuario di un immobile, l’Attestato di Prestazione Energetica (A.P.E.) è uno di quei documenti che dovrebbe interessarti, perché ti permette di capire indirettamente qual è il costo indicativo delle spese di gas e luce di un immobile.

Inoltre, si tratta di un documento indispensabile per concludere diverse operazioni comuni nel mondo immobiliare.

In questo articolo proveremo a rispondere a tutti i tuoi dubbi relativi all’A.P.E., mostrandoti quali sono i casi in cui questo documento è obbligatorio e fornendoti un metodo facile e immediato per calcolare il costo dell’A.P.E.

documento attestato di prestazione energetica

Che cos’è l’Attestato di Prestazione Energetica

Spesso abbreviato in A.P.E., l’Attestato di Prestazione Energetica è un documento che attesta la prestazione energetica di un edificio (attraverso l’utilizzo di specifici descrittori) e fornisce raccomandazioni per il miglioramento dell’efficienza energetica.

Esclusi alcuni specifici casi, la sua validità è estesa a 10 anni dalla data del suo rilascio. È stato introdotto in Italia nel 2005 e ad oggi l’Attestato di Prestazione Energetica è obbligatorio in diversi casi.

Ecco le circostanze in cui è indispensabile l’Attestato di Prestazione Energetica:

  • Promozione di un immobile in vendita o locazione tramite annunci. È infatti obbligatorio inserire negli annunci immobiliari l’indice di prestazione energetica dell’unità immobiliare, presente nel relativo A.P.E.
  • Rilascio del Certificato di Agibilità dell’immobile, redatto da un professionista nei casi di nuove costruzioni, ricostruzioni o interventi di ristrutturazione/riqualificazione
  • Accesso ad incentivi statali come il SUPERBONUS 110% e l’ECOBONUS

Perché richiedere l’Attestato di Prestazione Energetica

1. Stima le spese per le bollette o aumenta il valore percepito del tuo immobile

All’inizio dell’articolo ti abbiamo spiegato come l’Attestato di Prestazione Energetica sia un documento importante che ti consente di stimare indirettamente quanto saranno care le tue bollette di gas e luce.

Ti spiego perché.

Immagina di possedere due automobili, entrambe alimentate con lo stesso tipo di carburante. La prima delle due è stata costruita con una vecchia tecnologia, che non consente un utilizzo efficiente del carburante. La seconda è più recente e permette di utilizzare in maniera intelligente il carburante.

Il risultato è che la prima automobile necessiterà di più carburante (e dunque comporterà un maggior dispendio di denaro) per ottenere gli stessi risultati della seconda automobile.

Allo stesso modo, esistono immobili più efficienti e immobili meno efficienti. E questo impatta sul costo delle tue bollette.

Se vuoi prendere una casa in affitto

è molto importante visionare l’A.P.E. dell’immobile che stai per prendere in affitto, per poter stimare l’efficienza energetica dell’edificio.

Se sei un proprietario

l’A.P.E. può essere un ottimo strumento per dimostrare l’efficienza (e, dunque, la convenienza) del tuo immobile nel momento di vendita o locazione.

2. Accedi agli incentivi statali per le ristrutturazioni o riqualificazioni

Con l’Attestato di Prestazione Energetica è inoltre possibile usufruire degli incentivi statali, come il SUPERBONUS 110% e l’ECOBONUS.

Per questo motivo è del tutto normale che il tuo amministratore di condominio o il tuo professionista di riferimento ti abbia proposto di richiedere l’A.P.E. Si tratta di un passaggio necessario per accedere agli incentivi.

IN CONCLUSIONE…

L’APE è obbligatorio se:

  • vuoi vendere, donare o permutare il tuo immobile
  • vuoi mettere in affitto il tuo immobile
  • vuoi promuovere un immobile tramite annunci pubblicitari
  • edificio di nuova costruzione
  • interventi di ristrutturazione o riqualificazione che modifichino l’efficienza energetica dell’immobile

(in questi ultimi due casi non sarai tu a dovertene occupare, ma il professionista o la società incaricata)

Se leggendo questo articolo hai scoperto di essere in una o più di queste circostanze, ma non possiedi in questo momento un Attestato di Prestazione Energetica, puoi richiederci un’offerta gratuita e senza impegno che ti occuperà 1 solo minuto per stimare così il costo della tua prossima A.P.E. Per farlo clicca qui di seguito.